Scrivere sui muri


Collana Libri Monelli
2021, pp.60
Formato 21x21
ISBN 979-12-80298-00-3
Prossima uscita
€ 15,00 € 0,00

Descrizione

USCITA: MARZO 2021

«Decoro e street art "spiegati" ai bambini di tutte le età»

di Carmen Pisanello Illustrazioni di Elias Taño

I bambini scrivono e disegnano dappertutto, sui fogli, sui mobili, sui muri, ovunque.
Ci sono moltissime ragioni per cui le scritte sui muri «sporcano» e gli adulti diranno di non farlo, che è sbagliato, che è scorretto, che non si fa.
Ma ci sono anche altrettanti adulti che dipingono sui muri di nascosto. E perché? Cosa significa scrivere sui muri?

Un libro su uno dei temi più discussi del momento. È davvero sbagliato scrivere sui muri? Di chi sono i muri delle nostre città?


CARMEN PISANELLO (1989), è scrittrice ed ex bambina, ma ricorda ancora di esserlo stata. Autrice del saggio In nome del decoro (Ombre Corte 2017), si occupa di media e terzo settore. Ha pubblicato per DonnaWomanFemme, Zona Letteraria, ed altri. Nel Dicembre 2016 ha vinto il premio Building Apulia per Scrittori Emergenti Under 30. 

ELÍAS TAÑO (1983). Ha disegnato copertine di libri e illustrato articoli pubblicati in diverse riviste oltre ad aver creato una quantità enorme di manifesti per collettivi sociali e movimenti politici, campo in cui ha sviluppato gran parte del suo punto di vista come illustratore. Alcuni di questi suoi lavori sono stati raccolti e pubblicati nel volume Reati di carta (Il Galeone Editore, 2019) e editato anche in Spagna come Delitos del papel (Osadía Ediciones, 2020). Ha dipinto murales in molte città del mondo. Sviluppa materiale audiovisivo per la compagnia di teatro politico Atirohecho. È membro di Vendo Oro (promotore di Tenderete, festival di fanzines a Valencia). E del sindacato di disegnatori (APIV).  www.eliastano.net


Insieme hanno già realizzato un fumetto breve dal titolo Le voci che corrono pubblicato per PELO Magazine #3