Marchiati

Breve storia del tatuaggio in Italia


Collana xXx
2021, pp.160
Formato 13x20
ISBN 9788894513394

Descrizione

«Tatuarsi non è un gesto banale: l’irrevocabilità dell’atto, la fuoriuscita del sangue, la presenza del dolore ci fanno assaporare ritualità arcaiche e profonde».
La storia del tatuaggio in Italia raccontata da una giovane ricercatrice e tatuatrice: dall’antichità al medioevo, da Lombroso fino ai nostri giorni.


Cecilia De Laurentiis, classe 1989, è una ricercatrice free-lance, storica dell’arte e tatuatrice. Da diversi anni studia e promuove in Italia la storia del tatuaggio moderno. Dal 2018 cura una rubrica che indaga gli incontri/scontri del tatuaggio con l’arte accademica, nella rivista di settore Stigmazine.