Il carcere è un mondo di carta

Un abbecedario sul carcere

Valentina Calderone, Marica Fantauzzi
Illustrazioni di Ginevra Vacalebre
Collana Libri Monelli
2024, pp.160
Formato 12,5x18,5

Descrizione

Che cos’è il carcere? Da ragazzi ci insegnano che è il posto dove finiscono i «cattivi». Crescendo diventa sempre più una minaccia permanente (eppure sfocata) per tutti. Ma nessuno sa cos’è il carcere fino a che il carcere non entra nella sua vita. Questo è un abbecedario per parlare liberamente (e seriamente) con i ragazzi di un’istituzione che tutti diamo per scontata ma che nessuno conosce davvero.

«Di carcere si deve poter parlare e questo libro lo fa, nella speranza che i ragazzi siano abbastanza maturi e liberi dai pregiudizi da poter immaginare e realizzare un sistema delle pene che, a differenza di quello attuale, non mortifichi e umili la dignità della persona».
[dalla postfazione di Luigi Manconi]