LibriMonelli

Momo crede che la cultura «non viene mai dopo» e quindi – nel rispetto di tutte le normative anti COVID-19 –organizza proprio oggi (alla fine di un anno davvero unico) un festival pieno di coinvolgimento, inclusione e partecipazione rivolto a tutti i bambini e a tutti i ragazzi. Il Festival Libri Monelli vuole promuove il piacere e l’urgenza della lettura tra i bambini e i ragazzi, anche e soprattutto in un momento come questo in cui la cultura è talvolta relegata tra le cose «non necessarie». 

LibriMonelli_Programma 

 

 

Giovedì 3 dicembre
In streaming dal Brancaleone

h 17-18.30 
Portami al mare 
laboratorio per bambini [dai 4 anni] con i biologi marini Ernesto Azzurro e Emanuela Fanelli

Come spesso accade di questi tempi, è la montagna che va da Maometto o se vogliamo dirlo cosi, il mare che viene a trovarvi dovunque voi siate (collegati). Una chiacchierata online con due biologi marini che, dalla loro casa piena di reperti misteriosi ed affascinanti, vi aggiorneranno sulle più scottanti cronache marine ed oceaniche. Scopriremo assieme alcune curiosità del più immenso e meno esplorato degli ambienti del nostro pianeta. Un laboratorio Mediterraneo per accendere nei più piccoli lo stupore della natura. 

h 19-20.30 
La caricatura e la satira nel fumetto 
workshop con Alessio Spataro (fumettista)    

Una lezione interattiva «senza precedenti», (auto) ironica e irriverente, da parte di una delle star del fumetto italiane. Autore di Biliardino (2016) e del temutissimo La ministronza (2009). Per Momo ha illustrato Romeo Likes Juliet e ha curato varie copertine. Incontro per tutte le età.

--

Venerdì 4 dicembre 
In streaming dal Brancaleone

h 16-17.30   
Senza parole 
laboratorio per bambini con l’autrice e illustratrice Erica Silvestri

Il silent book Senza parole ci racconta un'avventura di mare e solidarietà e i ragazzi la vivranno giocando con carta, colori e materiali di riciclo. Età: dai 3 anni in su.

h 18-19-30 
Come si elabora una campagna pubblicitaria  
workshop con Chiara  Fazi  (illustratrice)

L'artista Chiara Fazi, attraverso una ttraverso una lezione interattiva,  spiegherà come realizzare una campagna pubblicitaria nei marosi della comunicazione contemporanea. Chiara faz, per Momo, è illustratrice di Il lago che combatte. Inoltre Chiara ha realizzato il logo di Momo. Incontro per tutte le età.

h 19-20.30 
Il rap della costituzione  con Militant A
in colaborazione con ANPI

Il rapper romano Militant A racconterà  la Costituzione Italiana coinvolgendo i ragazzi nella sua canzone «il rap della Costituzione». Militant A, per Momo, è autore di Il lago che combatte. Incontro per i ragazzi dai 10 anni in su.

--

Sabato 5 dicembre 
In streaming dal Brancaleone

 
h 17-18.30   
Romeo  likes  Juliet 
incontro con Giulio Armeni     
Reading di Chiara Gioncardi e Tiziano Scrocca

Incontro con Giulio Armeni sui nuovi linguaggi social e letterature  con  reading di Chiara Gioncardi e Tiziano Scrocca. Romeo  likes  Juliet  è la storia di Romeo e Giulietta in una versione distopica in cui i due personaggi si incontrano sui social network… Incontro per tutte le età.

 
h 19-20.30 
workshop di  Zerocalcare

Il lavoro editoriale  perché e percome, la fatica della ricerca dei giusti «contenuti», la quotidianità del lavoro culturale vista dalla prospettiva (inedita e militante) di un personaggio pubblico che è sulla bocca di tutti. Un ZeroCalcare diverso: un workshop inedito e diretto a tutti i «fumettari», e non solo. ZeroCalcare collabora con Momo per la collana di fumetti Estranei e ha scritto l'introduzione di TransitoIncontro per tutte le età.

--

Domenica 6 dicembre
In streaming dal Brancaleone

h 11-13
   Letture spettacolari di  Capitan Calamaio e la sua ciurma 

Capitan Calamaio racconterà i suoi libri (Capitan Calamaio e la Regina Katrame, Capitan Calamaio e il Libro Magico) attraverso reading e canzoni , accompagnato da un elemento essenziale della sua Ciurma: il grande Inchiostro. Per i bambini di tutte le età.

h 15-16  
La cultura e l'editoria al tempo delle emergenze globali
Uno sguardo internazionale

Con Sandro Gobetti (Bin-Italia), Gianmarco Mecozzi (Momo), Mattia Tombolini (Momo), Simon Vazquez (Tigre De Paper, Barcellona), Paolo Do (autore La Fantastica. Un libro su Gianni Rodari)

Prima della pandemia, anno 2019… Le piazze sono piene di ragazzi, ragazze, bambini e bambine. Protestano per le condizioni climatiche globali. È il climate strike – il friday for future – che si estende a ogni  latitudine del globo. Sono giovani, molti sono giovanissimi, e hanno un alfabeto nuovo, tutto da scoprire. Ma hanno le idee chiare, il mondo è in pericolo, la casa brucia, il sistema non funziona. Momo nasce in quei mesi, e non è un caso. La pandemia, si aggiungerà alle crisi precedenti – da quella economica e sociale a quella ambientale e geopolitica. In molti luoghi, malgrado la situazione di chiusura, le piazze, anche quelle virtuali, tornano a riempirsi. Quel mondo di ragazzi e ragazze si fa sentire di nuovo, rivendicando il diritto alla scuola, il diritto alla socialità, il diritto all'esistenza. Svanisce il tentativo della narrazione negazionista e riprendono forza anche le rivendicazioni sociali, dei precari, degli studenti, delle donne. E Momo è con loro, e continua domandarsi: cosa accadrà dopo questa fase, cosa fare ancora? Come aiutare questo «nuovo» sentire – così totalmente «nuovo», da «monelli impuniti»? Quali sono le «idee» sulle quali costruire le prossime battaglie culturali? Quali sono i libri da fare? Quale ruolo può assumere l'iniziativa culturale? Raccontare il mondo o anche provare a trasformarlo?

h 16.30-18  
Io non parto più 
Laboratorio con Carolina Germini e Ginevra  Vacalebre

Presentazione del libro Io non parto più con le due giovanissime autrici. L'incontro racconterà le origini del libro e le dinamiche che hanno portato le due autrici a incontrarsi e e a collaborare. Durante la presentazione avrà luogo un reading del libro. Incontro per tutte le età.

h 18:30-20   
La gemella buona e la gemella cattiva   
Reading di Rossana Campo
Per i bambini dai 3 anni in su


A Momo piace...
A Momo piace la rete.
Momo adora Internet, «the net», 1.0, 2.0, 3.0 e così via…
A Momo piace fare surf dentro ai flussi della rete, direttamente sui fili della rete, attraversando la ragnatela di Internet, schivando i predatori, tendendo mani, facendo circolare acqua fresca e pulita.
Momo adora Internet, le nuove comunicazioni, quelle weird e quelle antiche.
Momo adora – anche e soprattutto – i problemi della rete, le cose che non funzionano, la rete quando è «in crisi».
Momo passa le sue giornate a «surfare» nella rete, alla ricerca di sapere, fratelli, mondi.
Momo è pazza della rete.
E questa pagina è proprio dedicata ai risultati dei viaggi di Momo nella rete: qui Momo fa circolare i saperi, i fratelli, i mondi che trova «surfando» nella rete: i pensieri e le intuizioni, le «speranze fantascientifiche».
Questo è lo spazio dello scambio, della sperimentazione, dell’off topic.
Qui Momo parlerà di serie tv, di quelle che ci sono e quelle di cui ci sarebbe la necessità.
Di fumetti, di libri, di quell’intervento culturale che a Momo piace.
Di tendenze, di musica, di quello a che Momo fa schifo.
Questo è lo spazio che Momo vi offre per le provocazioni, per la poesia cibernetica, per la messa in discussione.
Momo non sa come sarà fatto questo spazio.
E tu lo sai?